Carta da parati per la stanza dei bambini: tutti i nostri consigli

carte da parati bambini

Scegliere la carta da parati per la cameretta dei bambini è uno dei passaggi più belli nella decorazione della propria casa.

Per i più piccoli, è un momento magico, dove l’ambiente circostante si trasforma e offre infinite possibilità di sbizzarrirsi con la fantasia. Le più belle carte da parati per i
bambini sotto ai 12 anni offrono un’ampia gamma di motivi, adatti a gusti ed interessi diversi.

Animali, sport, personaggi dei cartoni animati o delle fiabe: le possibilità sono moltissime e contribuiscono tutte a creare un’atmosfera da sogno, per rilassarsi e giocare in un ambiente speciale. Lasciamo quindi voce in capitolo ai più piccoli, in modo da creare una cameretta che rispecchi la loro personalità.

Sogni e tenerezza: le più belle carte da parati per bambine

Le bambine tendono ad orientarsi verso i personaggi delle fiabe più amate.

Sogno, magia e un pizzico di romanticismo: sono queste le parole chiave del mondo incantato delle bambine. La carta da parati per la loro cameretta andrà spesso a rispecchiare questi desideri, con immagini di principesse, castelli fatati, ambientazioni fiabesche. Ma anche gli elementi della natura possono diventare fonte d’ispirazione per una carta da parati speciale, con fiori, arcobaleni ed animali all’insegna del sogno e della tenerezza.

L’importante è scegliere colori chiari ma brillanti, come il rosa, il fucsia, il giallo e magari un tocco d’azzurro chiaro, per creare un’atmosfera incantata che trasformi la stanza di una bambina in un’oasi di serenità.

Avventura e divertimento: carta da parati per la stanza di un bambino

I maschi preferiscono in genere temi relativi allo sport, all’avventura, ai personaggi dei cartoni animati o dei fumetti.

Una carta da parati con un design di veicoli come trenini e macchinine può essere una scelta fantasiosa, ma molto amate sono anche figure che richiamano la giungla, i pirati, o un senso di avventura ed esplorazione. Le attività sportive sono un altro tema scelto da moltissimi bambini, con immagini che rimandano al calcio, al basket, o ad un altro sport preferito. Gli eroi dei fumetti e dei cartoni animati occupano un altro posto d’onore nella fantasia di un bambino: facciamo quindi attenzione ad individuare il suo supereroe preferito!

A differenza delle camerette femminili, i colori per la stanza di un bambino possono essere un po’ più scuri e decisi: blu, azzurro scuro, verde, a volte una nota di rosso: le carte da parati per la stanza dei maschietti accendono la fantasia e creano un’atmosfera dove esprimere la propria personalità.

Lavabili, atossiche, non-infiammabili: carta da parati sicure ed affidabili

Per finire, teniamo sempre presenti alcune considerazioni pratiche sulla carta da parati.

I bambini più piccoli tendono spesso a dipingere e a disegnare sui muri, e non è raro che la cameretta si sporchi con tempere, acquerelli, succhi di frutta rovesciati, o fango proveniente dall’ultima avventura in giardino.

Cerchiamo quindi una carta da parati che rispecchi anche le necessità dei genitori: robusta, resistente agli sfregamenti, facile da pulire. Le carte da parati migliori rivestono le pareti della cameretta dei bambini con materiali facilmente lavabili e sono spesso rivestite con una patina protettiva in vinile.

E facciamo attenzione alla sicurezza, optando per materiali atossici e noninfiammabili, per far giocare i più piccoli in tutta tranquillità.

Per saperne di più: cartadaparatideglianni70.com